Giovani e pandemia: come sviluppare la capacità di superare la solitudine esasperante

Fonte: Communio - Giugno 2021 - La pandemia da Covid-19 ha posto l’umanità in una curiosa contrapposizione: da una parte, abbiamo vissuto, e ancora viviamo, un tempo sospeso che ci ha impedito di pensare al futuro in modo progettuale e, dall’altra parte, ha generato il fenomeno, apparentemente contraddittorio, che potremmo definire “cambiamento- velocità”. Tutto questo è avvenuto talmente rapidamente che il cambiamento stesso è stato velocità... Continua a leggere l'articolo del prof. T...
Read More

Fragilità e antifragilità ai tempi del Covid-19: il caso dei giovani

I nostri ragazzi, in una fase dell’età evolutiva, in cui la mente ha bisogno di spazi aperti per condividere le esperienze, e imparare a relazionarsi con alterità differenti, hanno dovuto cambiare le dinamiche di interazione, trascorrendo, sospesi in un tempo indefinito, intere giornate davanti ad uno schermo. Si è bruscamente interrotto quel processo in cui, le relazioni significative alimentano le riflessioni necessarie a scoprire la propria identità e a proiettarsi nel futuro. Ora: 17...
Read More

Le ferite della pandemia nei bambini e nei giovani, come prevenirle e curarle

Incontro online del 19/03/2021 - La Scuola Paritaria Maria Ausiliatrice di Roma propone un incontro di formazione rivolto a genitori e docenti per discutere insieme allo specialista Tonino Cantelmi, professore di Cyberpsicologia, delle ferite psicologiche provocate dalla situazione pandemica nei più giovani. LOCANDINADownload Scuola Paritaria Maria Ausiliatrice
Read More

Salute mentale: Cei, il 28 novembre quarto convegno annuale dedicato a effetti del Covid. Sarà in modalità online

Fonte: AgenSir del 18/11/2020 - “La Chiesa italiana e la salute mentale 4. Pandemia Covid-19. Effetti sul benessere mentale e relazionale” è il tema della quarta edizione del convegno annuale sulla salute mentale promosso il 28 novembre, in modalità online, dall’Ufficio nazionale Cei per la Pastorale della salute e dal Tavolo nazionale sulla salute mentale costituito da tempo presso la Cei, in collaborazione con l’Associazione italiana psicologi e psichiatri cattolici (Aippc) e l’associazi...
Read More

Stanchezza da pandemia: perché siamo più tristi e tesi?

Fonte: Il digitale.it del 21/10/2020 - Tensione e tristezza tra le conseguenze della stanchezza da pandemia. Alcuni esperti, tra cui il prof. Cantelmi, ci illuminano sulle cause e altre complicazioni. Di recente sentiamo spesso parlare di stanchezza da pandemia. Ma di cosa si tratta nello specifico? Cerchiamo di fare un’analisi della situazione partendo dal punto di vista medico scientifico. Stanchezza da pandemia, che cos’èLa pandemia ha cambiato in modo netto il nostro modo di viver...
Read More

Macerie Emotive

Fonte: Cronache&Opinioni, giugno/luglio 2020 - Cronoca Contemporanea - Emergenza Covid-19 Prof. Tonino Cantelmi Mi dispiace contraddire la retorica (stucchevole) dell'"andrà tutto bene" e quella (ancora più stucchevole) "ne usciremo migliori". Non è andato tutto bene: abbiamo pagato un prezzo incalcolabile in dolore, vite umane, lutti e relazioni interrotte brutalmente, senza neanche la possibilità di accompagnare le persone negli ultimi istanti o celebrare riti funebri per dar...
Read More

Quarantena, figli e salute psicologica. Un dialogo con il prof. Cantelmi

Fonte: Articolo26 del 06/05/2020 - Ci troviamo distanti ma pur sempre vicini con il professor Cantelmi psichiatra e psicoterapeuta, docente di Cyberpsicologia, che ringraziamo per il tempo prezioso a noi dedicato. Articolo 26 gli ha posto alcune domande. Entriamo subito nel cuore della questione. Abbiamo raccolto alcuni interrogativi dai nostri associati sui quali ci piacerebbe riflettere insieme a Lei. Da un giorno all’altro ci siamo trovati in quarantena, una esperienza molto forte ...
Read More

E’ lo sguardo che abbatte il “distanziamento sociale”

Fonte: Aleteia del 30/04/2020 - Lo psichiatra Tonino Cantelmi offre gli spunti per trovare i veri motivi di speranza dopo la pandemia. In Italia, la fase 2 del lockdown comincia il 4 maggio con la progressiva riapertura delle diverse attività lavorative e spostamenti. Rimane comunque obbligatorio mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro dalle altre persone, indossare le mascherine di protezione, evitare assembramenti ecc., per non correre il rischio di essere contagiati...
Read More

La salute mentale degli operatori sanitari durante e dopo la pandemia di covid19

Fonte: DoRS del 23/04/2020 - Alla luce dei risultai emersi dai precedenti studi condotti in situazioni di emergenza edidemica, l'articolo proposto mette in evidenza come la categoria degli operatori sanitari impegnati nella lotta al Coronavirus sia particolarmente a rischio di psicopatologia. Nel descrivere la situazione italiana, l'articolo riprende le parole del prof. Cantelmi: “…il disagio si concretizza in disturbi dell'umore e reazioni ansiose connesse a frammenti di vissuti traumatici...
Read More